Vera e la ciambella

Vera ha tre canoe, ma sono usate per pescare che dai suoi figli mentre lei ha un suo metodo autonomo…Immaginatevi questa donna dal corpo tozzo, muscoloso, maschile, una ambrata pelle scura, riccioloni afro bruciati dal sole, ventre prominente da birra, che galleggia su una ciambella di gomma nera, sigaretta incollata alla bocca, lenza in mano, impassibile, “tutto sotto controllo” pareva esprimere il suo volto e il suo ventre puntato al cielo..
Ecco, é cosí che l´ho vista la prima volta e cosí la trovo quasi sempre..

Vera è grandiosa, adora i gringos che hanno preso a venire da lei a nuotare
quando si sta facendo buio e ci riserva le sue facezie tra il piccante e il picaresco con un gergo rozzo da scaricatore di porto..
Pare che ora vera, dopo molti fallimentari compagni k l’hanno disillusa dal genere mascolino abbia…diciamo optato per scoprire una amore al femminile….Vera ha una amica, sta sempre lì al bar, si mette a studiare di tanto in tanto, ci osserva, ci sorride dolce…sorride a Vera. Una volta le vedo lasciare la spiaggietta assieme, in moto! Lei monta dietro, Vera è splendente in microshort rosso fuoco, quadricipiti possenti, occhiali di plastica neri stilosissimi, riccioli secchi sprezzantemente al volo..e partono, le due (vere) amazzoni!

Advertisements

~ by amandalorienbrasil on 16/07/2007.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

 
%d bloggers like this: